mercoledì

ITALIA

Ci unisce una verità che stilla dai bordi
di ciò che si poteva essere,
mai compiuti,
mai saziati di bellezza.
Siamo come un verso
in attesa di comporsi.
Beati di sguardi,
scarni di memoria,
l'arte inchiodata alle aule spogliate.
Qui è dove si calpestano
umanità e meraviglie
in bilico sulla tempesta,
nel perfetto equilibrio
di un frammento irrequieto.
Siamo un luogo senza,
privato di una moltitudine di donne,
di altri, di portatori di nuovi sensi,
che cerca ancora
l'eroe della propria commedia.

Nessun commento:

Posta un commento